Recensione Film : “Iron Man”

http://italy.imdb.com/title/tt0371746/ Film del 2008 tratto dall’omonimo fumetto della Marvel di Stan Lee (anche qui in un piccolo simpatico cameo) interpretato da Robert Downey Jr (Tony Stark/Iron Man), Gwyneth Paltrow (Pepper Potts) e un irriconoscibile Jeff Bridges (Obadiah Stane).

Tony Stark è un genio inventivo divenuto ricchissimo grazie all’eredità paterna e alle proprie capacità creative ed intellettuali. E’ anche uomo molto determinato, donnaiolo e con pochi scrupoli: la sua azienda è costruttrice di armi appaltate all’esercito statunitense. Proprio alla fine di una dimostrazione di un nuovo missile (Gerico) in un luogo non meglio identificato (comunque in Medio Oriente), il convoglio su cui è ospitato Tony Stark viene assaltato ed il nostro rapito.
I terroristi (o forse solo gurriglieri) vogliono che Stark ricrei per loro il missile Gerico ma, invece, Stark si crea in una grotta una sorta di armatura esoscheletro che lo rende potentissimo e gli permette di sfuggire ai suoi guardiani. (Altro che McGyver!) 🙂 Il fatto di vedere le armi di produzione Stark in mano ad altri lo sconvolge e…
Da qui il suo ritorno in patria ove capisce di dover cambiare la produzione della sua azienda in qualcosa di costruttivo invece che distruttivo ma il suo socio (Stane) non è d’accordo e quest’ultimo riesce ad estrometterlo dal consiglio di amministrazione delle Stark Industries.
Tony non demorde e memore del suo prototipo meccanico costruisce una nuova armatura ipertecnologica diventando di fatto “Iron Man”. Non dico altro per lasciarvi il gusto dell’avventura anche se in pratica il film esaurisce molto del suo appeal soprattutto nella genesi del super-eroe piuttosto che nel mostrarcelo in battaglia.

Il film è divertente, cinico quanto basta e forse più realistico dei vari X-Men, Spiderman o F4. In pratica condivide lo spirito del Bruce Wayne di “Batman Begins” in cui un uomo con infinite risorse economiche può creare un super-eroe che detiene i super-poteri solo grazie ai “meravigliosi marchingegni” che è in grado di procurarsi e una sorta di ambiguo modo di essere sbilanciato (ma di poco) verso il bene.

A me il film è piaciuto parecchio pur non amando molto Iron Man come super-eroe Marvel. Bravi anche gli attori (ammetto di non aver riconosciuto Jeff Bridges se non alla fine!) e aspetto speranzoso il sequel (forse con Thor e Hulk, chissà)…

Iron-Man da Wikipedia

Voto: 7.5
Ciao, J

Annunci

2 commenti su “Recensione Film : “Iron Man”

  1. Pingback: RECENSIONI FILM | Aurora Boreale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...