Recensione Film: Un amore senza tempo

Commedia(?) del 2007 interpretata da Claire Danes (Ann giovane), Toni Collette (Nina), Vanessa Redgrave (Ann anziana), Natasha Richardson (Constance), Hugh Dancy (Buddy Wittenborn), Meryl Streep (Lila Wittenborn anziana), Mamie Gummer (Lila Wittenborn giovane), Patrick Wilson (Harris) e Glenn Close (Signora Wittenborn).

Ann è in fin di vita, ormai altalenante tra attimi di lucidità e sogni accavallati al ricordo del matrimonio della sua migliore amica Lila in cui s’innamorò di Harris, un uomo rimasto per sempre nel suo cuore.
Al suo capezzale si ritrovano le due figlie Nina e Constance, preoccupate oltre che per il suo stato di salute anche per le allucinazioni in cui affiorano brandelli del passato della donna.
Attraverso i sogni della donna morente vediamo la giovane Ann arrivare (negli anni ’50) nel Maine per le nozze di Lila e qui reincontrare l’amico Buddy, fratello della sposa il quale a sua volta gli presenta Harris, un uomo affascinante di cui da subito rimane ammaliata.

La stessa Lila è segretamente innamorata di Harris ma ormai è troppo tardi per cambiare idea e sposa il suo promesso marito mentre Buddy, ubriaco, rivela il suo amore per Ann ed anche una omosessualità latente e il proprio amore non corrisposto per Harris. Gli eventi della notte cambieranno per sempre il futuro di tutti i protagonisti con scelte dettate dal conformismo dell’epoca.
Anche nel presente le figlie di Ann avranno modo di comprendere meglio il loro destino grazie alle parole della madre e ai consigli di Lila, ormai anziana, venuta a trovare l’amica sul letto di morte.
Un film malinconico, divertente, tragico e romantico. Non propriamente una commedia. Grande cast e strane sovrapposizioni tra vita reale e finzione: Vanessa Redgrave era la madre sia nella realtà che nel film di Natasha Richardson (scomparsa l’anno scorso in seguito ad un incidente sulla neve) mentre Mamie Gummer è la figlia di Meryl Streep e nel film le due interpretano lo stesso personaggio in epoche differenti.
Un film che fa riflettere su quanto poco (seppur tragicamente) basti per cambiare il corso della vita di molte persone. Su quanto si possa continuare a vivere anche se si è perso il momento magico, il grande amore o la possibilità di una carriera e come la vita, anche nei momenti più duri possa dare attimi di felicità, magari per un sorriso di una figlia piccola o l’abbraccio di un’amica ritrovata.
Un film sulla forza dell’amore e tutte le sfumature contrastanti di questo sentimento.
Bella ma soprattutto brava Claire Danes nei panni dell’intraprendente ed indipendente Ann, resa magnificamente anche da Vanessa Redgrave.

Voto 7 Romanticamente verosimile.

Ciao, J

Annunci

Un commento su “Recensione Film: Un amore senza tempo

  1. Pingback: RECENSIONI FILM | Aurora Boreale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...