Recensione Film: Amore e altri rimedi

Film del 2010 diretto da Edward Zwick con Anne Hathaway e Jake Gyllenhall
Trama: Il donnaiolo Jamie Randall (Jake Gyllenhaal) lavora come rappresentante di prodotti farmaceutici, per un’importante industria farmaceutica, la Pfizer. Il suo fascino e la sua parlantina lo rendono uno dei migliori nel suo campo, prospettandogli un futuro di successo e ricchezza.

Durante una delle sue dimostrazioni conosce Maggie Murdock (Anne Hathaway), una ragazza affetta dal morbo di Parkinson dal carattere sorprendente che spesso lascia Jamie interdetto per quanto sia diretta e chiara, intelligente e malinconica. I due avranno dapprima una storia di sesso occasionale ma poi si innamoreranno, vivendo una relazione intensa e romantica. Tale situazione entra presto in crisi a causa dell’insistenza di Jamie nel voler trovare a tutti i costi una cura per Maggie e dalla consapevolezza di quest’ultima riguardo ai problemi che la malattia li costringerà ad affrontare…stop.

Sarà. Ma personalmente trovo Anne Hathaway tutt’altro che affascinante e seducente, ha degli occhi da cane bastonato(!)… E in più Jake Gyllenhall (che invece come attore è davvero in gamba) qui mi sembra completamente fuori ruolo. Un film che dovrebbe essere una commedia romantica? O drammatico? O semplicemente un film noioso? Propendo per quest’ultima ipotesi. Non basta mostrare qualche tetta o chiappa per coinvolgere lo spettatore. Zzzz… scusate mi stavo addormentando pure durante la recensione 🙂

Voto: 5 Soporifero

Annunci

Un commento su “Recensione Film: Amore e altri rimedi

  1. Pingback: RECENSIONI FILM | Aurora Boreale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...