Recensione film: Crazy stupid love

Film del 2011 diretto da Glenn Ficarra e John Requa, interpretato da Steve Carell (Cal), Ryan Gosling (Jacob), Julianne Moore ed Emma Stone
Genere: Commedia

Trama: Cal Weaver è un uomo che ha tutto nella vita, una bella casa, un buon lavoro, una moglie e adorabili figli ma la moglie, inaspettatamente, gli comunica che vuole il divorzio. Uscito di casa inizia a frequentare un locale in cui conosce Jacob, un playboy che vedendolo distrutto dalla separazione, gli insegna a ottenere fiducia in sé stesso per conquistare le donne e rifarsi una vita. Nel frattempo la situazione è complicata dal fatto che la baby sitter dei figli, una liceale diciassettenne è innamorata di Cal mentre a sua volta lei è l’agognato sogno del figlio dello stesso Cal.
Cal acquista fiducia e ha le sue “soddisfazioni” ma scopre che in realtà non vuole altro che la propria ex-moglie…

Una commedia agro-dolce a tratti da lacrimuccia ma nel complesso divertente e scorrevole. Mi è piaciuto soprattutto il personaggio di Richard, il figlio di Cal, davvero centrato. Anche il finale rivela una sorpresa. Attori tutti in forma, non male.

Voto: 7 Un’ora e mezza di spensierato entertainment.

Annunci

Un commento su “Recensione film: Crazy stupid love

  1. Pingback: RECENSIONI FILM | Aurora Boreale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...