Recensione Film: Happy feet 2

Film Cartoon 3D del 2011 diretto da George Miller
Genere: Cartone 3d
Trama parzialmente tratta da Wikipedia: Il pinguino Mambo, dopo aver salvato la propria colonia, ha conquistato il cuore di Gloria; da loro amore è nato un figlio Erik che ha un problema: si rifiuta di danzare. Durante una fuga, il piccolo pinguino incontra il prode Sven, il pinguino che sa volare (in realtà una pulcinella di mare). La situazione volge però al peggio quando il mondo è scosso dalla minaccia di forze ostili (iceberg che si staccano): per rimettere le cose a posto, Mambo si adopera perché si alleino le tribù dei pinguini.
Commento: Sequel abbastanza divertente, esplicitamente 3d e per famiglie. Fa tenerezza il piccolo Erik, divertono le musiche (e le canzoni interpretate dai krill) e impressiona la qualità tecnica.
Il film è sorretto da sentimentalismo (il rapporto padre/figlio) e simpatici personaggi e non delude anche se la trama è piuttosto risicata. Non molto azzeccata la scelta della doppiatrice italiana di Gloria: la voce rauca di Nathalie, con assonanze romane, stridea tra i ghiacci del Polo sud.
In sostanza un film piacevole, comunque.

Voto: 6 Simpatico

Annunci

Un commento su “Recensione Film: Happy feet 2

  1. Pingback: RECENSIONI FILM | Aurora Boreale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...