Recensione Film: Cena tra amici

Film del 2012
Diretto da Alexandre de La Patellière e Matthieu Delaporte
Con: Patrick Bruel: Vincent, Valérie Benguigui: Élisabeth, Charles Berling: Pierre, Guillaume de Tonquedec: Claude, Judith El Zein: Anna, Françoise Fabian: Françoise
Genere: Commedia

Trama tratta da Wikipedia: Vincent, un quarantenne agente immobiliare si reca a cena dalla sorella Elizabeth e dal cognato Pierre, entrambi professori e genitori di Apollin e Myrtille. Alla cena partecipa anche Claude, un amico d’infanzia e trombonista in un’orchestra sinfonica.

In attesa dell’arrivo della moglie Anne, Vincent si trova al centro dell’attenzione poiché i due stanno per avere un bambino. La cena procede con tranquillità finché non si tocca l’argomento del nome del nascituro…

Commento: Se vi piacciono i film d’azione lasciate stare ma se amate invece i film brillanti con dialoghi davvero interessanti, scoppiettanti e divertenti allora questo è il film che fa al caso vostro.
Da subito si sorride (durante la consegna della pizza) e si ride spesso durante la piéce (di stampo chiaramente teatrale) che si svolge unicamente nell’appartamento di Pierre e Elizabeth. C’è anche un bel colpo di scena…
Spassoso per tutta la durata con alcuni momenti drammatici è un film che si fa seguire volentieri fino al finale liberatorio. Il personaggio di Vincent è spettacolare.

Voto: 8 A chi deve scegliere il nome del proprio bambino.

Un commento su “Recensione Film: Cena tra amici

  1. Pingback: RECENSIONI FILM | Aurora Boreale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.