Recensione Film: Safe House – Nessuno è al sicuro

 

Film del 2012
Diretto da Daniel Espinosa
Con:
Denzel Washington: Tobin Frost
Ryan Reynolds: Matt Weston
Vera Farmiga: Catherine Linklater
Brendan Gleeson: David Barlow
Sam Shepard: Harlan Whitford
Genere: Azione
Trama parzialmente tratta da Wikipedia: Tobin Frost è un ex agente della CIA che 10 anni dopo aver disertato viene catturato e portato in una safe house per essere interrogato sotto tortura dai suoi ex-compagni. In quel mentre una squadra di mercenari attacca la casa sicura e uccide quasi tutti gli agenti. Tobin, portato via dall’unico agente sopravvissuto, la recluta Matt Weston, dovrà di malavoglia fare coppia con lui per sfuggire ai mercenari.

Commento: Denzel Washingtn regge in pratica metà del film da solo. La storia è avvincente anche se, onestamente, il colpo di scena è prevedibile ed anche il finale (per me l’unica parte deludente) non è da meno. Un film che comunque diverte forse senza appassionare troppo.
Voto: 6.5 Poco originale

si puo vedere distrattamente - 6

Annunci

Un commento su “Recensione Film: Safe House – Nessuno è al sicuro

  1. Pingback: RECENSIONI FILM | Aurora Boreale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...