Recensione Film: Ghostbusters

ghostbustersFilm del 2016
Diretto da Paul Feig
Genere: fantascienza, commedia, azione
Durata: 116 min. (133 edizione estesa)
Con:
Melissa McCarthy: Abby Yates
Kristen Wiig: Erin Gilbert
Kate McKinnon: Jillian Holtzmann
Leslie Jones: Patty Tolan
Chris Hemsworth: Kevin Beckman
Trama parzialmente tratta da Wikipedia : Le fisiche Abby Yates e Erin Gilbert sono co-autrici di un libro frutto della loro ricerca in cui è scritto che i fenomeni paranormali quali i fantasmi esistano. Per non essere umiliata, Erin abbandona Abby e il libro e diventa professoressa alla Columbia University, mentre Abby continua a studiare il paranormale a un college di tecnologia con l’eccentrica ingegnere Jillian Holtzmann. Erin viene poi a sapere che Abby ha ripubblicato il libro online ed è minacciata di essere espulsa permanentemente dall’istituto. Si riuniscono e, se Abby toglierà il libro dalle vendite, Erin dovrà aiutare Abby e Jillian in una investigazione: alla villa Aldridge è stato visto un fantasma di una precedente proprietaria.

Le tre entrano in contatto col fantasma, facendo così rinascere il credere nei fantasmi ad Erin. Ma un video della loro investigazione viene postato online e Erin viene espulsa dall’università. Decide così di unirsi alle sue due amiche nel loro progetto, ma quando un nuovo direttore d’instituto viene a sapere della natura della ricerca, le espelle. Le tre aprono un ufficio sopra un ristorante cinese e si fanno chiamare “Conduttrici dell’ Esaminazione Metafisica”. Iniziano a costruire così dell’equipaggiamento per studiare e “acchiappare” i fantasmi e assumono il bellissimo ma tonto aspirante attore Kevin Beckman.

Commento: Per un “vecchio” come me, Ghostbusters è quello del 1984, scolpito nel cuore e nella memoria grazie ad attori divertenti, storia assurda e spassosa e una colonna sonora ancor oggi bellissima (Ray Parker Jr.). In più fu il mio primo gioco per Commodore 64! Comunque a parte la nostalgia solitamente i reboot funzionano se, a mio avviso, rivisitano l’originale con qualche novità e originale trovata mantenendo inalterato lo spirito originario. Qui purtroppo ci sono una prima parte divertente, un cast femminile che non delude e qualche cameo degli attori del cast originale, ma si perde molto nella seconda parte, quando si apre il portale tra i mondi. I fantasmi sono cattivi e terrificanti, gli effetti speciali prevaricano il divertimento e manca un guizzo di fantasia verso qualcosa di innovativo. Thor fa la sua parte per attirare il pubblico femminile e Chris Hemsworth devo dire che recita bene la parte del tonto. In sostanza è un film riuscito a metà pur avendo dalla sua Melissa McCarthy e Kristeen Wiig ottime attrici comiche. Niente di nuovo sotto il sole.

Voto: 6.5 Non incrociate mai i flussi!

si puo vedere distrattamente - 6

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...