Aggiornamento Blog


up.png
Ho aggiunto a destra nella sidebar l’elenco delle mie recensioni ai film, una scorciatoia del “Cinema’s Posts” in alto. Poichè le pagine Viaggi (e sottopagine) non possono contenere tags ma solo far parte di una specifica categoria, ho deciso di aggiungere questo post per inserire i tag necessari (è un trucchetto infame lo so, ma spero possa essere utile alle eventuali vostre ricerche nel blog).
Grazie, Ciao
J

Cinema’s Posts
Viaggi
Archivio Pinup
Links
Libri
Elenco di tutti i Posts

E’ online il mio diario di viaggio sulla Norvegia (2007)


norvegia.png
Ciao a tutti, finalmente ho terminato il lavoro di scrittura del viaggio e il riordino delle foto.

Potete leggere il resoconto della nostra vacanza (Baby e Ivan e Silvia con me) in Norvegia al link qui a destra nella sidebar oppure dalla pagina Viaggi > Norvegia in alto.

Nella pagina è presente anche un file pdf con la nostra tabella di marcia, i prezzi di traghetti, campeggi e un’idea sul costo del cibo, della benzina e del costo totale della vacanza, tempo impiegato, km percorsi.

Ho messo nel file una recensione dei campeggi in cui siamo stati con il nostro giudizio e se disponibile la foto e ove possibile il link al sito web.
Il file è piuttosto pesante (oltre 2 Mb) per cui vi conviene salvarlo sul vostro computer usando il tasto destro sul link apposito e scegliendo “Salva oggetto con nome…” e poi aprirlo. Spero che possa essere utile per chi ha in previsione un viaggio tra i fiordi!
Ecco il link : Norvegia

Ciao e buon divertimento, J

Ps: Grazie ai miei compagni di avventura (in particolare alla mia ragazza: Silvia!)

Son tornato dalla Norvegia – Appunto per la Hertz.


Due settimane al fresco in mezzo al verde ed ai fiordi! Spettacolare davvero!
Per il resoconto ora devo fare il mio solito lavoro di scelta delle foto per il blog (dalle 1000 e passa ne ho tenuto poco più della metà)… Ne scegliero una dozzina… e poi partirò a scrivere finchè la memoria tiene.
[UPDATE: Ecco pubblicato il diario di Viaggio sulla Norvegia]

Questo post invece è una piccola denuncia ai danni della Hertz, nota compagnia di noleggio auto. Anzi, più un appunto che spero serva a migliorarsi.

Parto, per correttezza, dai lati positivi:
La Toyoya Avensis TD Sw consegnataci è una station wagon praticamente nuova (17772 km) che si è comportata benissimo, ha il cruise control, cd, radio, è comoda e con un bel bagagliaio. Sulla meccanica nulla da eccepire. Della macchina siamo rimasti più che soddisfatti, nulla da ridire, anzi. In più ce l’hanno data diesel come richiesto.
L’ufficio all’aeroporto di Sandefjord Torp (dove arrivano i voli Ryan Air, per intenderci) correttamente era aperto (avendo fatto richiesta alla prenotazione, a pagamento con un piccolo sovraprezzo).

Ecco la storia:
All’inizio di Giugno ho fatto richiesta telefonica al numero di Hertz Italia per una station wagon per il 28 Luglio da ritirare appunto all’aeroporto di Sandefjord con rilascio il 12 Agosto all’aeroporto di Tromsø.

Mi dicono il prezzo in Nok (Corone Norvegesi) e poi pure in Euro. Mi dicono l’aggiunta per il secondo guidatore, chiedono se abbiamo più di 25 anni (ce li abbiamo), mi dicono che si paga un extra poichè gli uffici sono chiusi nei giorni di pick-up e delivery (anzi che devono verificare se è possibile riconsegnare la domenica), e che si paga anche per rilasciare l’auto in una città differente. Okay. Facciamo i conti e arriviamo al totale, che non è poco ma che ci va bene: 14924,96 Nok cioè circa 1880 Euro al momento del cambio da dividere poi in 4 persone.

Tre giorni dopo richiamo e mi dicono che dalla Norvegia non gli hanno fatto sapere se è possibile riconsegnare a Tromsø di domenica (il 12 Agosto, data della nostra ripartenza).

Uno o due giorni dopo ho la conferma che è possibile, per cui mi aspetto di dover comunicare gli estremi della mia carta di credito che “leggo” necessaria per il noleggio.

La signorina mi dice che a lei non serve nulla poichè pagheremo al momento del ritiro in valuta Norvegese in Norvegia.
A questo punto allora le faccio notare che la mia carta di credito ha un tetto massimo di 1.500 Euro e che non posso coprire la cifra totale del noleggio, anche se espresso in Corone non ci arrivo alla copertura.
Lei mi assicura che al banco di Sandefjord potrò pagare in contanti o anche assegno, se voglio. La carta di credito serve solo come garanzia.

Boh, a me sembra strano per cui le ri-chiedo conferma e lei me lo ri-conferma.
Ok, me lo appunto, mi fido.

Due giorni dopo verifico online la mia prenotazione di noleggio dal sito della Hertz e noto che hanno sbagliato a segnare la riconsegna: non all’aeroporto come richiesto ma a Tromsø città.
Li richiamo nuovamente e mi modificano la riconsegna correttamente sull’aeroporto.

Passa il tempo, io e miei amici ordiniamo queste (circa) 15000 Corone in banca (in più ai soldi che ci dobbiamo portare per mangiare, dormire ecc…) e poi partiamo fiduciosi.

Check-in perfetto, volo ottimo, arrivo in orario.
Andiamo a prendere i bagagli, cerchiamo l’ufficio Hertz e presentiamo la nostra prenotazione.

“Ok” ci dice la signorina. Poi in inglese fa i suoi conti e ci dice il totale: 15450 Corone.
Il totale non torna…iniziamo bene!
Il problema comunque non è questa discrepanza di 500 e passa Nok dovuta ad un’ulteriore tassa perchè il ritiro è in aeroporto.

Il problema sorge quando tiriamo fuori il mazzetto da 15000 Corone per pagare.
La ragazza ci dice gentilmente che non si può pagare “cash”. Le faccio notare che la Hertz mi ha invece assicurato il contrario (altrimenti a che pro avremmo cambiato e portato così tanta valuta con noi?).
Niente da fare. Allora proponiamo di usare le 2 carte di credito dei 2 guidatori (entrambi abbiamo un limite di 1500 Euro sulla card): telefona al suo capo; niente, non è possibile.

Allora chiamo dal mio cellulare la Hertz Italia, parlo con una persona (gentile) ma cade la linea. Richiamo e dopo aver spiegato daccapo la situazione ecco un bel

“Ma chi le ha detto che può pagare in contanti?”

Ovviamente faccio notare che, oltre ad avermelo pure appuntato sul foglio, quale motivo avrei avuto per inventarmi questa cosa? Per quale motivo avrei cambiato tutta quella valuta? E in più visto che avevo almeno quasi 2 mesi di tempo avrei chiesto (se mi fosse stato detto che il cash non era possibile come forma di pagamento) alla mia banca di aumentarmi il limite sulla carta.

Poi il simpatico signore mi dice pure che io avrei fatto cambiare la prenotazione 5 volte!

Ok contiamo visto che coi numeri qui si fa il circo.
1) Ho chiesto la macchina
2) Ho richiamato per sapere se c’era l’ok dalla Norvegia (non c’era)
3) Ho richiamato e ho dato conferma
4) Ho richiamato per fare correggere il luogo della riconsegna che mi avevano sbagliato

La quinta volta è stata la prima telefonata (a vuoto) dalla Norvegia?

Comunque… Per farla breve grazie a Dio la mia ragazza aveva la carta di credito con copertura maggiore delle nostre e abbiamo potuto usare la sua aggiungendo anche lei come guidatrice (e meno male che il terzo guidatore è gratis perchè se no m’i*********…)

Datemi dell’inesperto in fatto di noleggi (vero), ma almeno so di essere preciso e pignolo (per non dire di peggio) quando c’è da essere sicuri di una cosa…

La vacanza poi è andata benissimo -campeggi, prenotazioni, voli, cibo, escursioni (a parte un po’ troppa pioggia)  e con rammarico devo sottolineare che l’unico problema ce l’abbiamo avuto quando abbiamo avuto a che fare con l’italia.

Voto alla Norvegia e ai suoi abitanti : 10 e Lode
Voto alla macchina: 10
Voto alla Hertz Italia : 5

Ciao, J

PS: Poichè al momento della prenotazione c’è un messaggio che avvisa che le telefonate potrebbero essere registrate mi piacerebbe risentirle…